Sai di cosa ti Vesti?

 

 I Tessuti Amici della nostra Pelle

 

Possiamo dire che l'abito è la nostra seconda pelle, importantissimo dunque, ascoltarsi, conoscere le caratteristiche del tessuto del vestito che si andrà ad indossare.

 

Di cosa ho bisogno?

 

Cosa fa stare bene la mia pelle e il mio corpo?

 

Cosa fa stare bene Il mio pianeta?

 

Cosa fa stare bene gli esseri viventi del pianeta terra?

 

Da dove arriva l'abito che indosso?

 

Di che fibra si tratta?

 

come è avvenuto il processo di trasformazione dalla fibra al filato e al tessuto?

 

........e la tintura, di che prodotto si tratta?

 

In che condizioni si trovavano le persone che hanno realizzato questo abito?

 

......diciamo che questi potrebbero essere, i principali quesiti che ci si potrebbe porsi, nel momento in cui si decide di acquistare un capo di abbigliamento.

 

Il capo di abbigliamento che si deciderà di indossare, dovrebbe avere racchiusa in sè un'energia di gioia, entusiasmo, rispetto, morbidezza, creatività........................

 

Inevitabilmente ciò che indossiamo, andrà ad influire su tutto il nostro organismo, partendo proprio dalla pelle, il primo e il più esteso organo con cui entra in contatto, per poi arrivare agli organi più interni, fino allo stato emotivo.

 

Il "mondo occidentale" prende in considerazione soltanto l'aspetto materiale del mondo circostante, tralasciando tutto l'aspetto energetico spirituale, aspetto fondamentale in quanto tutti gli oggetti si "caricano" dell'energia con cui entrano in contatto. Funzionano proprio come una specie di antenna che ci riporta in connessione con gli accadimenti passati, con cui il vestito in questione è entrato in contatto.

 

Se il vestito che indossiamo è stato realizzato da Persone felici, pagate con il giusto compenso, trattate con rispetto, il nostro vestito si sarà caricato di un'energia positiva, a livello inconscio tutto questo viene "sentito e assorbito" dal nostro corpo e quindi, percepire lo stesso sentire positivo di cui è "caricato " il vestito.

 

Se per tingere i tessuti sono state utilizzate delle sostanze tossiche, è da tenere presente che, tali residui presenti in sotto forma di micro polveri, saranno assorbiti dalla nostra pelle e veicolati in profondità negli organi più interni del corpo. La conseguenza di tutto questo, con l'andare del tempo, potrebbe facilmente sfociare in allergie, funghi e dermatiti di vario genere alla pelle, arrivando magari anche a situazioni degenerative impegnative.

 

Come far fronte a tutto questo? Consapevolezza! essere cosapevoli porta salute e benessere; automaticamente amore e di conseguenza benessere e autorealizzazione, in tutti i settori della della propria vita

 

 

Parliamo un pò dell'organo Pelle:

 

....e si! la pelle è un organo, come il fegato, il cuore ecc., ma soprattutto, è l'organo più grande, pesante ed esteso del corpo umano.

 

Come sappiamo il corpo umano è una macchina perfetta, meravigliosamente misterioso, la verità infatti è, che ancora oggi per la scienza, il " funzionamento " rimane un mistero.

 

Attraverso la Pelle, vengono somministrati farmaci e anche contraccettivi, tutto viene portato in profondità nelle cellule del corpo.

 

La Pelle è la prima parte del corpo ad entrare in relazione con il mondo esterno, svolgendo diverse funzioni., tra cui:

 

-barriera di protezione dell'organismo umano, da agenti esterni nocivi, dalle radiazioni ultraviolette

 

-trasmettitore di informazioni, tramite stimoli tattili caldo freddo, piacere, dolore, il nostro corpo si ritrae oppure si rilassa. Tutte queste informazioni arrivano al midollo spinale che a sua volta le passa a centri superiori.

 

-Scambio, il complesso movimento tra interno e esterno, svolge l'importantissima funzione di espellere, attraverso la sudorazione, sostanze nocive come acido acetico, acidi grassi, ammoniaca urea, ecc. regola la temperatura corporea, si occupa della sintesi della vitamina D, importantissima per le ossa ( 20 minuti al giorno d'esposizione al sole, sono sufficienti per il fabbisogno di questa vitamina). Scambio di ossigeno - anidride carbonica, in forma ovviamente minore rispetto i polmoni, ma comunque presente. Da ricordare che i tessuti per mantenersi sani hanno bisogno di ossigeno

 

A questo punto è chiara l'importanza di tutto ciò che andiamo a  "mettere" sulla pelle, di quanto sia importante, indossare vestiti realizzati in fibre che permettano alla pelle di traspirare.

 

 

Workshop

Sai di cosa ti vesti?

due ore di consapevolezza per un vivere più sano ed eco-sostenibile

Per informazioni: info@filidiluce.org  Tel. 0717959090   Cell. 3939374168

 

 

Contatti

icona-mail-yoga

info@filidiluce.org

 

icona-phone-yoga

+39.071.7959090

+39 393 9374168

icona-people-arancio Insegnante

 

 
 
 

Newsletter